giovedì 17 aprile 2014

Giovedì santo

Carissime!!!
E' da tanto che non posto qualcosa. Purtroppo gli impegni scolastici e familiari mi occupano troppo tempo.
Questo che vi mostro è il "Grano del sepolcro" che una volta si preparava in ogni famiglia per poi portare in chiesa il giovedì santo. Ricordo benissimo, quando ero piccola, che andavo a spiare continuamente per vedere questi teneri germogli che si allungavano ogni giorno di più. Naturalmente i vasetti dovevano essere collocati in un posto buio e il grano "bianco" cresceva a meraviglia! E la sera del giovedì santo l'altare della chiesa era stracolmo di questi vasetti, abbelliti anche con le violeciocche. Ora queste tradizioni stanno via via scomparendo e i bimbi d'oggi faticano ad ascoltare le storie di una volta. Io e i miei alunni, a scuola, abbiamo seminato il grano e poi lo hanno visto crescere, sia quello al buio che alla luce, anche per far notare loro la magia della fotosintesi clorofilliana.
Peccato che non ho fatto le foto!
Ora godetevi quello che ho preparato io!
A presto
Savina

1 commento:

Un vostro commento è sempre ben accetto!