sabato 21 novembre 2015

Il mio cuore è triste

Il mio cuore è triste
in questa grigia giornata d'autunno;
il mio cuore è triste per le persone che non ci sono più
e per quelle che versano lacrime di rabbia, di odio e di incomprensione;
per quei fantasmi che vivono nell'oscurità e nell'ombra del male, che riescono a uccidere il fratello
senza troppi problemi, come il predatore uccide la sua preda.
Il mio cuore è triste per tutti quelli che soffrono, hanno paura e si sentono soli.
Ma la speranza di vivere in pace non va mai dimenticata
e la solidarietà deve vincere la solitudine, come l'amore che c'è in ognuno di noi, anche nei cuori più ribelli, deve uscire allo scoperto per abbattere le barriere dell'odio e della violenza.
Parigi, io sono con te!
Savina

2 commenti:

  1. Parole bellissime, parole che toccano il cuore, prego aanch'io per far si che tutto questo finisca e prego per la gente che ha perso i suoi cari.

    RispondiElimina

Un vostro commento è sempre ben accetto!